Anpi, Acli e Il Ponte tornano nelle scuole
Alle battute finali il concorso dedicato alla nascita della Repubblica


E’ in programma sabato 25 aprile dalle 9.30 alla sala teatro dell’oratorio San Luigi la cerimonia di premiazione del concorso dedicato alla nascita della Repubblica Italiana, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado e promosso dalla locale sezione Anpi in collaborazione con il circolo Acli e la Società della Porta, editrice de “Il Ponte”. L’iniziativa è arrivata alla terza edizione e, dopo il successo delle prime due, anche quest’anno l’attenzione da parte del mondo della scuola è stata elevata. Hanno aderito quattro classi delle scuole elementari Morzenti, due classi delle scuole elementari Collodi, quattro classi delle scuole medie Cabrini di via Bracchi e una classe (più due adesioni singole) della scuola superiore Pandini.
“Gli elaborati pervenuti sono molto interessanti e la maggior parte è stata realizzata su supporto digitale - spiega Lindo Toscani, responsabile dell’Anpi di Sant’Angelo -. Il tema affidato ai ragazzi è stato analizzato sotto vari punti di vista, la Repubblica dalla nascita ai giorni nostri, i valori della Resistenza, la Costituzione e gli ideali che fanno da sottofondo alla carta fondamentale.
In occasione della cerimonia di premiazione verranno proiettati alcuni degli elaborati pervenuti, con adeguato sottofondo musicale. Il montepremi è stato fissato in mille euro, grazie al contributo della Bcc Laudense: i premi saranno consegnati alle classi, che potranno utilizzare il denaro per l’attività didattica”.
Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno i referenti Anpi sono entrati nelle classi per accompagnare i ragazzi nel percorso di partecipazione al concorso.
“Abbiamo avuto incontri con le scuole medie e le superiori - dice ancora Toscani -. Agli alunni è stato illustrato il percorso storico dei principali avvenimenti tra il 1922 e il 1948 e sono state affrontate le fasi della Liberazione, della Costituente e della nascita della Costituzione. In occasione della Giornata della memoria inoltre sono stati proiettati film a tema, tra cui L’uomo che verrà e Train de vie. Sabato 11 aprile inoltre è in programma nell’auditorium delle scuole medie la proiezione de L’uomo che verrà, dedicato alla Resistenza e alla strage di Marzabotto”.
Lorenzo Rinaldi

 

IL PONTE - foglio d'informazione locale di Sant'Angelo Lodigiano